Non parliamo del plasma che si estrae dal sangue, e che è al centro delle attenzioni in questo periodo. Parliamo del plasma in fisica e chimica

In fisica e chimica, il plasma è un gas ionizzato, costituito da un insieme di elettroni e ioni e globalmente neutro (la cui carica elettrica totale è cioè nulla). In quanto tale, il plasma è considerato come il quarto stato della materia, che si distingue quindi dal solido, il liquido e l’aeriforme, mentre il termine “ionizzato” indica che una frazione significativamente grande di elettroni è stata strappata dai rispettivi atomi.

Wikipedia

Motore “Air Plasma”: come voleranno gli aerei senza combustibili fossili

Il dispositivo comprime l’aria e la ionizza con le microonde, generando plasma che la spinge in avanti. La ricerca è stata pubblicata ieri sulla rivista AIP Advances: ciò significa che un giorno gli aerei potrebbero volare con un motore “Air Plasma” ossia usando solo elettricità e aria attorno a loro come combustibile.

C’è però ancora un lungo cammino da percorrere prima che il prototipo realizzato possa davvero essere installato come motore per un vero aereo.

Il motore realizzato per i primi test è stato in grado di lanciare in aria una sfera d’acciaio da un chilo generando una spinta che, proporzionalmente alla scala su cui è stato realizzato, è la stessa di un motore a reazione convenzionale.Schema del prototipo e foto del plasma generato dalle microonde a diverse potenze.

“I nostri risultati hanno dimostrato che un motore a reazione basato sul plasma generato da microonde in aria può essere un’alternativa potenzialmente praticabile al convenzionale motore a reazione a combustibile fossile”

ha affermato Jau Tang, primo ricercatore e ingegnere dell’Università di Wuhan.

I viaggi aerei concorrono alle emissioni di gas serra responsabili del cambiamento climatico. Il New York Times lo scorso a settembre ha riferito che i voli commerciali sono responsabili del 2,5 %  di tutte le emissioni di gas serra. Certo in questo computo sono esclusi i voli militari, che probabilmente sarebbero quelli più indicati a sfruttare la nuova tecnologia.

leganerd
Scritto da Ernesto Martin